Respinti in commissione pdl democristiani su art. 79 e commissione politiche agricole

11 dic 2018
Respinti in commissione pdl democristiani su art. 79 e commissione politiche agricole - Michelotti ha fatto il punto su "Sicurezza Superstrada" e "Polo della Moda"
In Commissione Sanità e Territorio il Segretario di Stato Augusto Michelotti, rispondendo alle sollecitazioni delle minoranze, ha riferito sulla messa in sicurezza del tratto in territorio italiano della superstrada e sulla situazione del Polo della Moda.

Entro il 2019 – ha detto – gli 11 interventi previsti, dal casello di Rimini sud al confine, verranno reinseriti nel piano dei lavori dell'Anas, dal quale erano spariti. Rassicurazioni in tal senso sono arrivate dal responsabile infrastrutture del Ministero dei Trasporti italiano. I semafori verranno eliminati – ha affermato Michelotti – e saranno chiusi gli attraversamenti a raso. In merito alla rotatoria per il Polo della Moda, da realizzare sulla superstrada, il Segretario ha detto che entro il prossimo anno cominceranno gli espropri. La Segreteria, nel frattempo, segue la gestione amministrativa della convenzione, per evitare ritardi nella costruzione di The Market: “si pensa – ha detto - di poter chiudere il cantiere nel giro del prossimo anno”. Aperta insoddisfazione da parte delle minoranze, rispetto ai riferimenti di Michelotti.

La Commissione ha, inoltre, respinto due progetti di legge del Pdcs che dunque non potranno approdare in Consiglio. Il primo mirava a modificare l'articolo 79 del nuovo testo unico. Michelotti ha riferito circa l'ultimo incontro con gli ordini professionali per risolvere le problematiche sollevate, annunciando anche un fitto calendario di incontri futuri. Ha inoltre citato i dati sull'andamento delle compravendite immobiliari. 616 da Febbraio a novembre 2016; 713 nello stesso periodo del 2017 e 356 quelle del 2018: “non corrispondono – ha commentato - alle 20-30 che qualcuno sosteneva”.

No anche alla modifica della Commissione Risorse ambientali e agricole. "Lavora bene e - spiega il Segretario di Stato - non ravviso le ragioni di modificarla”. Respinti i due ordini del giorno dell'opposizione, su Polo della Moda e Prg. Approvato l'ordine del giorno della maggioranza che dà mandato al Comitato di Bioetica di approfondire i temi della procreazione responsabile e della depenalizzazione dell'aborto su cui un progetto di legge di iniziativa popolare è già stato esaminato in prima lettura.