Logo San Marino RTV

La giornata romana di Trump: "Il Papa è una grande persona"

24 mag 2017
La giornata romana di Trump: "Il Papa è una grande persona"
La giornata romana di Trump: "Il Papa è una grande persona" - Prima l'incontro in Vaticano col Pontefice poi Mattarella e Gentiloni
"E' un grandissimo onore essere qui'. Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è rivolto al Papa nell'incontro in Vaticano. Stretta di mano e mezz'ora di colloquio nel quale sarebbe stata trovata convergenza su "Negoziato politico" e "dialogo interreligioso" per promuovere la pace nel mondo, e in riferimento "alla situazione in Medioriente e alla tutela delle comunità cristiane". E' stato il primo incontro – per certi versi storico- tra il presidente degli Stati Uniti forse meno vicino al sentire dei papi fino a questo momento, e tra il primo papa latinoamericano.
La delegazione statunitense - il presidente era accompagnato dalla consorte Melania e da altre dieci persone, compresa la figlia Ivanka con il marito - ha osservato precisamente il cerimoniale: puntualità nei tempi sobrietà nel vestire.
Al termine dell'incontro il consueto scambio di doni: il Papa ha offerto le sue tre encicliche, compresa quella sull'ambiente, il messaggio per la Giornata della pace del 2017 e anche il medaglione che raffigura un ramo di ulivo che unisce la pietra divisa, e ha spiegato: "questo glielo regalo perché lei sia strumento di pace", e il presidente ha replicato: "Abbiamo bisogno di pace".
Il presidente Trump ha donato un cofanetto di libri del leader antisegregazionista e pacifista Martin Luther King. Dopo l'incontro in Vaticano Trump è salito al Quirinale dal Presidente Mattarella e a seguire ha ricevuto il Premier Gentiloni nella residenza dell'ambasciatore americano: "Il Papa - ha detto Trump a Gentiloni - è una granede persona". Melania Trump ha invece concluso la mattinata all'Ospedale Bambin Gesù incontrando i piccoli ricoverati mentre Ivanka si è recata in visita alla Comunità di Sant'Egidio.

l.s.