Logo San Marino RTV

Ultimo giorno di campagna referendaria. Domani scatta il silenzio elettorale

31 mag 2019
Manifesti elettorali
Manifesti elettorali

In vista dell'appuntamento alle urne del 2 giugno oggi, alle ore 24, termina ufficialmente la campagna referendaria.

Lo ricorda la Segreteria Interni in un comunicato stampa, facendo presente che da domani sarà vietata qualsiasi forma di propaganda con qualsiasi mezzo. La pena per chi contravviene al divieto, stabilita dall’articolo 398 del Codice Penale, prevede la prigionia di primo grado e interdizione di secondo grado dai diritti politici. Nella nota il Segretario Zanotti invita cittadini e comitati referendari al rispetto delle norme e ad esercitare il diritto di voto in maniera consapevole.

Dalla Segreteria Interni anche un ringraziamento a "tutte le persone impegnate nella giornata di domenica 2 giugno a far si che un momento di partecipazione democratica quale è la consultazione referendaria, si possa celebrare nella massima efficienza e serenità".

Vedi anche:
-Il Vademecum della Segreteria degli Interni 

-Come si vota

-Tutti gli Speciali Referendum e le Tribune Referendarie di San Marino RTV


Legge elettorale: Comitato No ballottini, non dare 'delega in bianco' ai partiti
-Comitato referendum Legge elettorale: "Votare sì, per ridare rappresentatività al Consiglio"


-Adesso.sm: se dovesse prevalere il "sì" nel referendum su legge elettorale "si tornerebbe all'epoca della cosiddetta politica dei dinosauri"

-Rete ed MD, "domenica due Sì"

-Il PSD invita a votare due sì

-PDCS su referendum 2 giugno

-PS: "votare Sì per il futuro del paese"

-Il Gruppo Unioni Civili su secondo referendum