Logo San Marino RTV

Vertice UE: San Marino chiede intesa su art. 16

11 mag 2004
Vertice UE: San Marino chiede intesa su art. 16
Prosegue il vertice del Consiglio dei Ministri finanziari dell’Unione. Lunedì nuovo colloquio, a Bruxelles, di una delegazione del Governo Sammarinese con il Commissario Frits Bolkestein. I Segretari di Stato alle Finanze, Mularoni, e all’Industria, Felici, hanno illustrato al responsabile della fiscalità la posizione della Repubblica votata nell’ultima assemblea parlamentare. Confermati i 4 punti sui quali già San Marino aveva assicurato la sua collaborazione, ribadita l’importanza di un’intesa sull’articolo 16, relativo alla direttiva madre/figlia. Un punto di fondamentale importanza, che i rappresentanti sammarinesi hanno chiesto di sottoporre oggi all’attenzione dei Ministri delle Finanze europei. E’ una contropartita quella che il Titano chiede a Bruxelles per uniformarsi alle direttive che riguardano la tassazione, pur mantenendo la tutela della riservatezza. Le condizioni rispecchiano quelle già assicurate alla Svizzera nel cui accordo è contenuto il punto in questione. Per San Marino questo costituisce un precedente importante del quale non si può non tenere conto: non è pensabile, infatti, che si possano individuare nell’Unione Europea paesi con diversa dignità.