Logo San Marino RTV

2500 dollari ai "vegani per un mese"

I soldi li mette Jason Hughes, personal trainer e fondatore di una piattaforma dedicata alla dieta vegana

di Mirco Zani
24 set 2020
2500 dollari ai "vegani per un mese"

Ormai tutto è appartenenza, tifo, schieramenti e il modo di scegliere come nutrirsi non fa differenza. La lotta maggiore rimane quella tra onnivori vs vegetariani, ma i primi raggiungono l'apice della competizione, chissà poi quale sarà il motivo, quando si parla di veganiJason Hughes,che di mestiere fa il personal trainer, fondatore di una piattaforma dedicata espressamente alla dieta vegana, si è inventato un modo per cercare di avvicinare le due parti da sempre in guerra. Paga 2500 dollari se si accetta per un mese  a mangiare vegano. Poi in dollari se vivete in America, oppure 2000 sterline se siete in Gran Bretagna. La parte nobile del progetto sarebbe quella di "educare" le persone verso una alimentazione più corretta e sana, (vegana), della quale ne godrebbe anche l'ambiente.


Per ora, il sito ha raccolto candidature di persone che risultano in perfetta salute, con un'età compresa tra i 18 e i 60 anni e che mangiano molta carne. Hughes, infatti si era rivolto in particolare modo a chi si definiva "carnivoro impenitente".La sperimentazione si è messa in moto da metà settembre e i candidati per partecipare  devono tenere un un diario dove descrivere tutte le sensazioni fisiche e psicologiche che si provano durante il periodo vegano, compresi anche eventuali effetti e sensazioni negative. Per ora la sperimentazione si svolge in America,precisamente nello Stato del Mississippi, dello Iowa, del Nebraska, del Texas e dell’Indiana. In Inghilterra invece Newcastle, Glasgow, Birmingham, Liverpool e Londra. Ora se l'esperimento dovesse funzionare potrebbe anche approdare dalle nostre parti, o addirittura allargarsi ad altri continenti cercando di convertire sempre più persone alla dieta vegana...

Anche a suon di 2500 €