Logo San Marino RTV

Abbracci

#lodicelascienza e io

di Stefano Coveri
18 ott 2019
Abbracci

Chi non ama gli abbracci? Ma c’è un motivo per il quale si amano così tanto: fanno bene e ci fanno stare bene.

Ho appena ricevuto un meraviglioso abbraccio e voglio condividere con voi quello che si prova...naturalmente parlo di un abbraccio vero, dato con gioia.

La psicoterapeuta statunitense Virginia Satir diceva: “Ci servono 4 abbracci al giorno per sopravvivere. Ci servono 8 abbracci al giorno per mantenerci in salute. Ci servono 12 abbracci al giorno per crescere“.

Ecco i 10 maggiori benefici di un abbraccio, dopo averli letti sono certo che andrete subito ad abbracciare qualcuno! Cominciamo:

1) Ringiovanire:  Gli abbracci stimolano la produzione di emoglobina, un maggior afflusso di sangue implica una maggiore ossigenazione che fa bene a tutto l’organismo permettendogli di ringiovanire!

2) Guarire:  Esiste una terapia dell’abbraccio, perché gli abbracci stimolano la produzione di sostanze che permettono l’ autoguarigione e l’autoriparazione delle cellule e dei tessuti.

3) Benessere:  Un abbraccio non costa nulla è un vero e proprio dono reciproco, e reca beneficio per tutti coloro che lo praticano, che si danno calore e forza attraverso un gesto così facile. Serve a fare pace e aiuta a sfogarsi e ad aprirsi agli altri.

4) Autostima:  Un abbraccio genera consapevolezza di se stessi e accresce l’autostima, inoltre sembra che migliori le competenze linguistiche e il QI nei bambini, questo è stato dimostrato da una ricerca scientifica.

5) Depressione:  Riduce la depressione, chi riceve tanti abbracci e coccole ha meno probabilità di andare incontro alla depressione. I gesti gentili fanno sempre bene!

6) Stress:  Allevia lo stress, grazie all’ ossitocina, l’ormone del buon umore, che viene rilasciata dall’ organismo quando abbracciamo qualcuno. Maggiore è l’intimità che si ha con la persona che si abbraccia e maggiore è la produzione di ossitocina e minore è lo stress!

7) Mamma e bimbo Quando il bimbo piange per una mamma è normale abbracciarlo, per calmarlo e per farlo sentire amato e al sicuro, ma solo l’abbraccio della mamma funziona da calmante per il neonato.

8) Memoria:  I ricercatori austriaci sostengono che abbracciarsi migliori la memoria, il merito è ancora una volta dell’ossitocina rilasciata dal nostro organismo.

9) Cuore:  Uno studio ha evidenziato che gli abbracci producono degli effetti positivi sulla salute del cuore, con particolare riferimento alle donne. Nelle donne, dopo una serie di abbracci, è stato evidenziato un calo della pressione sanguigna e del cortisolo, a beneficio del cuore e della circolazione sanguigna.

10) Ansia:  In caso di ansia e panico l’abbraccio può diventare una vera e propria terapia. La produzione di ormoni del benessere nel corso di un abbraccio è in grado di stimolare una sensazione di maggiore calma e di pace. La stimolazione della produzione di endorfine avviene grazie agli abbracci frequenti. Pensate che 12 abbracci giornalieri contribuiscono ad alleviare ansia e angoscia.

...e poi "sentire" l'altra o l'altro aprirsi a te con un abbraccio è qualcosa di bello davvero e poi è gratis.

Sapevate che è nata in Italia una vera e propria rete dedicata agli abbracci con tanto di storia, videogallery e calendario con le date degli incontri di “free Hug”, di abbracci gratis!!!

Mi è capitato in centro a Rimini, erano in diversi con il cartello " abbracci gratis ", uomini e donne, beh...me li sono fatti tutti.

Abbracciatevi e sorridete di più, che è sicuramente un bene.

Pace e buona vita a tutti