Logo San Marino RTV

Achille Lauro: una tentazione di nome Mina

Rispondendo alla telefonata della cantante il rapper avrebbe risposto " al suo servizio regina"

di Mirco Zani
23 lug 2020
Achille Lauro: una tentazione di nome  Mina

Certo non capita tutti i giorni di rispondere al telefono e sentire dall'altro capo del telefono la più grande voce italiana di sempre, cantante, conduttrice televisiva, attrice e discografica italiana in una parola, Mina. Ad Achille Lauro è successo e buon per lui che non gli sia preso un infarto, anzi non si è fatto sorprendere e dimostrando un ottimo tempismo ha risposto con una battuta ad effetto: "Al suo servizio, regina"... Il figlio e produttore della cantante naturalizzata svizzera, Massimiliano Pani, in una recente intervista rilasciata a "Il Messaggero" avrebbe spiegato che la  mamma starebbe pensando ad una possibile collaborazione con il rapper romano. Lauro dal canto suo su instagram avrebbe lasciato un commento che la dice lunga sullo stato d'animo,"Ho venduto l'anima ad un diavolo ed il mio cuore con dentro chi amavo solo per questo, al suo servizio regina".

Non è più la prima volta che Mina dimostra di interessarsi ai giovani cantanti, a confermarlo c'è che nella sua carriera si è sempre spesa moltissimo per realizzare duetti e collaborazioni sempre più varie e apparentemente lontanissime dal suo repertorio. Lauro è decisamente il tipo di artista che può entrare nel mirino di una coppia come Mina e il figlio Pani, è un ragazzo sensibile e intelligente. Il produttore non ha cercato giri di parole e avrebbe chiesto a Lauro «Perché non ci manda una canzone? Con il pezzo giusto, se ne potrebbe parlare». Mina non si è mai posta nessun veto e che, anzi, ha sempre sfidato le convenzioni con fierezza e coraggio e la richiesta di collaborare con Lauro ne è l'ennesima conferma.

È molto probabile che le performance all’ultimo Festival di Sanremo abbiano lasciato il segno in Mina, e che l’abbiano incuriosita subodorando già la possibilità di fare qualcosa insieme.