Logo San Marino RTV

Auguri Freddie

Oggi il leader dei Queen spegnerebbe 73 candeline

di Mirco Zani
5 set 2019
Auguri Freddie

Al suo settantesimo compleanno i fans organizzarono una tombola poi a mezzanotte il brindisi alla memoria. Ma oggi Freddie Mercury di anni ne compirebbe settantatre, da quel 24 Novembre  1991 il condizionale è d'obbligo. I proventi della tombola andarono come da copione alla ricerca sull'AIDS, creato a nome del cantante

Nato a Zanzibar il 5 settembre 1946, Farrokh Bulsara (questo il suo vero nome), lascierà l?africa per trasferirsi a Londra da dove inizierà la sua scalata al successo mondiale. Ma il destino aveva in serbo per lui altri progetti. Alla fine degli anni ottanta contrasse infatti il terribile virus che lo porterà alla morte. Ovviamente ci ha lasciato  la sua grandezza nei dischi e nelle immagini dei concerti, segno tangibile di un artista capace di lasciare un segno nella musica mondiale come pochissimi altri. Con la sua famiglia Freddie visse tanti anni in Africa, da giovane fu anche un eccellente atleta pur conservando nel cuore un posto speciale per la musica suo grande amore. Questo amore non passò inosservato al preside della scuola che frequentava che prontamente suggerì ai genitori di incoraggiare questa attitudine facendogli frequentare ulteriori lezioni di musica. Cosa che puntualmente avvenne e il giovane Freddie raggiunse il quarto grado di apprendimento di pianoforte. A causa delle Rivoluzione di Zanzibar e la successiva nascita dello stato della Tanzania la famiglia Bulsara si trasferì in Inghilterra, sogno da sempre del giovane Mercury, a Londra, intraprese gli studi d’arte e fu a metà degli anni Sessanta che incontrò, per la prima volta, i due futuri compagni Roger Taylor e Brian May, allora membri degli"Smile" con lui si unisce al gruppo il bassista Tim Staffell. Gli Smile nel 1969 si sciolgono, e questo spinse Taylor e May a formare insieme a Bulsara un nuovo gruppo, i Queen (il nome fu suggerito proprio da Freddie

,

il quale, successivamente, grazie alle sue competenze artistiche progettò pure il famoso logo, che riuniva lo stemma reale del Regno Unito e i segni zodiacali dei quattro componenti). Nel ’71, si unì ai Queen anche John Deacon.

Quello che hanno "combinato" ì quattro insieme negli anni è noto a tutti...

Buon Compleanno Mr. Mercury