Logo San Marino RTV

Banksy apre un negozio on line per clienti a basso reddito

Si chiama Gross Domestic Product

di Catia Demonte
18 ott 2019
Banksy apre un negozio on line per clienti a basso reddito

Sul profilo Instagram di Banksy compare la foto di una lampada da tavolo trasformata in un passamontagna e una scritta: «Sto aprendo un negozio. Si chiama Gross Domestic Product™. Vende arte, prodotti per la casa e sconforto».

Così l'artista annuncia l’apertura del negozio online all’indirizzo www.grossdomesticproduct.com. Tra i curiosi oggetti in vendita si possono trovare:  il giubbotto antiproiettile con la Union Jack indossato da Stormzy a Glastonbury (850 sterline); la Met Ball, ossia un casco della polizia antisommossa trasformato in mirror ball con l’applicazione di 150 piccoli specchi (ce ne sono 15 a 500 sterline l’uno); t-shirt comprate nei negozi di beneficienza su cui l’artista ha messo la sua firma con inchiostro e vernice spray (30 sterline l’una); un trittico di stampe raffiguranti il Thrower, il manifestante che lancia un mazzo di fiori (100 pezzi a 750 sterline).

Come avrete già capito Gross Domestic Product è un negozio particolare. Per acquistare uno di questi oggetti occorre registrarsi entro il 28 ottobre, selezionare un item e rispondere alla domanda «L’arte è importante?» e farlo in modo «divertente, informativo o illuminante».

I compratori verranno poi selezionati tramite un sorteggio e tutti questi oggetti si trovano ad un prezzo ribassato in modo da permetterne l'acquisto anche a persone con un basso reddito. 

A tal proposito c'è anche un riferimento ben preciso nelle istruzioni: «Per favore, evita di registrarti se sei un ricco collezionista».