Logo San Marino RTV

Cosa abbiamo imparato in quarantena

Il lockdown è stata anche una opportunità per allenare la mente e imparare nuove cose

di Mirco Zani
24 mag 2020
Cosa abbiamo imparato in quarantena

Secondo i dati di una piattaforma per la gestione della visibilità online che si è occupata  della media mensile delle digitazioni sui motori di ricerca durante il periodo del lockdown,si è scoperto cosa e quali siano state le ricerche più gettonate in questo periodo che, tutti speriamo esserci lasciati alle spalle.Dai dati emersi  la maggior parte dei "confinati tra le mura domestiche" avessero nel cassetto da tempo il desiderio di imaprare a suonare la chitarra, seguiti dai corsi di lingua e webinar gratuiti.



Segno evidente che in molti hanno scelto di impiegare il tempo a disposizione, decisamente in abbondanza rispetto al normale, per imparare nuove cose e sollecitare la mente. I corsi di chitarra online sono quelli che hanno fatto segnare il più alto incremento di visite, sono infatti 7.130 le ricerche che nel periodo da Febbraio a Marzo 2020, pari al 700%, hanno rigurdato questo argomento, unitamente ai corsi dedicati ai bambini (+240%).




 Insomma la musica si è ancora una volta rivelata una compagna preziosissima di vita in un momento non facile da gestire, regalando una volta di più emozioni profonde. Subito dopo la musica ci sono le lingue tra le ricerche preferite e tra le lingue sono l'inglese e lo spagnolo quelle che hanno sbaragliato la concorrenza. Un vero e proprio boom lo hanno segnato anche le ricerche che parlavano di "corso preparto online" dedicato evidentemente alle future mamme che si sono trovate a vivere un momento così delicato come la gravidanza durante la pandemia Covid-19.




La tecnologia ci ha senza dubbio aiutato a ridurre le distanze in questo momento , forse soltanto ora ci siamo resi conto di quanto sia utile e quanto ci possa agevolare nella nostra vita. Lo sanno molto bene i nostri figli impegnati con le lezioni on line da casa.