Logo San Marino RTV

Cosa hanno in comune le donne con le libellule?

Una strategia del tutto “naturale”…

10 mag 2019
Cosa hanno in comune le donne con le libellule?

E’ pacifico che la figura “dell’uomo che non deve chiedere mai” ormai esista solo come ricordo legato ad una vecchia pubblicità. Questo è confermato anche nel mondo animale dove le femmine si fingono addirittura morte pur di non accoppiarsi con il partner.

Una strategia dunque del tutto naturale quella che vede la donna sottrarsi all’uomo con la scusa del mal di testa, cosi come la femmina di libellula si finge morta quando non ha voglia di accoppiarsi.

A rivelarlo una nota rivista scientifica specializzata Ecology, la quale ha portato alla luce uno studio secondo cui le libellule femmine adotterebbero un comportamento molto particolare e che giustificherebbe tutte quelle donne che dicono di aver mal di testa sotto le lenzuola.

Generalmente le libellule femmine cercano un posto isolato per poter deporre le uova senza essere disturbate dai maschi. Quando, però, si allontanano dal rifugio, il maschio è sempre in agguato.

Allora le femmine mettono in pratica la strategica simulazione della propria morte: si lanciano al suolo riuscendo nella maggior parte dei casi a distogliere il maschio dalle intenzioni di accoppiamento.

Una tattica universale che funziona sempre e che a questo punto trova anche una sorta di giustificazione anche per noi umani!