Logo San Marino RTV

Creare un angolo open bar in casa

I un posto strategico nella zona living può trasformare rapidamente il vostro ambiente agli occhi degli ospiti che riceverete in casa

di Mirco Zani
24 mar 2020
Creare un angolo open bar in casa

Il Bar in casa li si vedeva solo nei film al cinema, ma sono il sogno proibito da sempre di molti uomini che lo vedevano bene in un angolo del proprio soggiorno. Con la fantasia ci riporta alle location di tantissimi telefilm o film che abbiamo visto e rivisto dove l‘angolo bar era presente in casa e a quanto pare il carrello dei liquori sta tornando in auge.

Ora possiamo anche noi creare in casa nostra quell'angolo che rende l’atmosfera più calda e affascinante. Bisogna scegliere accuratamente il posto che risulti il più strategico della casa che deve essere accogliente e messo in maniera da poter avere sotto controllo l'intera situazione circostante, attrezzato con il necessario per poter offrire ai vostri ospiti cocktail fatti a regola d’arte sia che voi siate esperti o neofiti di liquori, avendo pero l'accortezza di rifornirlo con "gli immancabili" del settore così da avere sempre tutto a portata di mano.

Ora il dilemma è: Vassoio o Carrello, si perché per allestire il vostro "angolo cocktail" avete bisogno di un carrello da liquori  oppure in alternativa anche uno splendido vassoio collocato sul giusto piano d’appoggio.  La differenza tra vassoio, d’argento più bello in vostro possesso e collocate al di sopra i liquori e riguarda lo spazio ma anche l’estetica, mentre il carrello da liquori consente di tenere insieme non solo le bottiglie ma anche i bicchieri, l’attrezzatura da bartender e anche un buon libro con le ricette dei cocktail da fare quando si ricevono ospiti. Se il vostro gusto vi porta verso il carrello sappiate che nulla esclude nulla ovvero potete per primo procurarvi il vassoio per poi in un secondo tempo arricchire il vostro angolo con il carrello che resta un complemento di tendenza trattandosi di un oggetto d’arredo che può arricchire la zona living con grande eleganza.

Inoltre vi da la possibilità di essere un valido piano d'appoggio dove sistemare i drink prima di servirli. Regole di fatto non ne esistono, ma comunque è buona norma non perdere mai di vista  di non sovraccaricare il carrello ma di scegliere i liquori essenziali per creare i cocktail più comuni. Questo complemento d’arredo funzionale deve essere gradevole alla vista, ordinato ma anche decorativo. Ipotizzate di tenere nella dispensa i liquori che utilizzate meno e mettere in mostra quelli più popolari, uniti a  1 o 2 bitter e un’acqua tonica per creare i cocktails, mentre per decorare vi occorrono in frigorifero limone, menta, arancia, lime e olive.


ah....e non dimenticatevi inoltre delle erbe aromatiche.