Logo San Marino RTV

Eurovision Song Contest 2018, prima semifinale

9 mag 2018
Eurovision Song Contest 2018, prima semifinale
Prima semifinale dell’Eurovision Song Contest 2018, con 19 artisti che si sono esibiti in rappresentanza di altrettanti paesi. Dieci quelli che hanno passato il turno e si andranno ad aggiungere ai sei paesi che accedono direttamente alla finale, vale a dire i Big 5 (Italia, Francia, Regno Unito, Germania, Spagna) e il paese ospitante Portogallo. A decidere come sempre, una votazione che vede per il 50% le giurie dei paesi in gara stasera più quelle di Spagna, Portogallo e Regno Unito (che hanno votato ieri) e per l’altro 50% il televoto in diretta. Non sono mancate decisamente le sorprese.
Al termine delle esibizioni e dopo l’interval act che ha visto un omaggio al vincitore dello scorso anno Salvador Sobral con la sua canzone Amar pelos dois eseguita da alcuni dei cantanti della passata edizione sono state proposte le clip di tre dei paesi finalisti di diritto, i tre che hanno votato stasera.
Ecco le canzoni e i paesi che passano il turno, accedendo così alla finale di sabato 12 maggio alle ore 21.

AUSTRIA – Cesar Sampson – Nobody but you
ESTONIA – Elina Nechayeva – La forza
CIPRO – Eleni Foureira – Fuego
LITUANIA – Ieva Zasimauskait? – When we’re old
ISRAELE – Netta – Toy
REPUBBLICA CECA – Mikolas Josef – Lie to me
BULGARIA – Equinox – Bones
ALBANIA – Eugent Bushpepa – Mall
FINLANDIA – Saara Aalto – Monsters
IRLANDA – Ryan O’Shaughnessy – Together

Per la prima volta nella sua storia l’Azerbaigian rimane fuori dalla finale. Cadono altri potenziali finalisti: Armenia, Belgio, Grecia e Svizzera. La vera sorpresa è l’Irlanda, data per spacciata da molti. Il paese torna in finale con Ryan O’Shaughnessy dopo cinque anni. Dopo quattro la Finlandia, si fermano a tre gli anni di assenza dell’Albania, passata a sorpresa grazie a Eugent Bushpepa. Seconda finale invece per la Repubblica Ceca, che punta in alto con Mikolas Josef.

fonte Eurofestival News