Logo San Marino RTV

"Freud's Bones" la psicoanalisi entra nelle consolle

Un avventura grafica per far conoscere "Sigmund Freud" il padre della moderna psicologia

di Mirco Zani
6 nov 2019
"Freud's Bones" la psicoanalisi entra nelle consolle

Passione per i videogame e assoluta dedizione per il suo  corso di studi sono gli ingredienti che una giovane promessa del game design italiano, che risponde al nome di Fortuna e hanno dato vita ad una curiosissima avventura grafica che porta i giocatori nella mente del celebre "Sigmund Freud". La giovane Fortuna Imperatore,di cognome, in arte "Axell Fox",nel suo primo lavoro come game designer, ha realizzato  "Freud's Bones", una brillante avventure grafica che mette in  mostra tutta l'ammirazione per Sigmund Freud, fondatore della psicoanalisi e che finalmente potrà farsi conoscere anche dai giocatori, anche giovanissimi, di tutto il mondo.

E' un avvincente gioco indie tutto italiano, dove i giocatori potranno vestire i panni del padre della Psicoanalisi austriaco, che tormentato come molti suoi pazienti, da interrogativi esistenziali durante la notte viene "posseduto" da una voce interiore che poi è il giocatore, facendosi guidare in tutte le azioni che svolgerà. Seguono delle sedute sul famoso divano nel suo studio di Rou de Berggasse n° 19 a Vienna, condotte da abili investigatori dell'inconscio che collezionando indizi sulla loro vita,  compilando cartelle cliniche  lo porteranno a riuscire nell'impresa di aiutare i suoi assistiti.

Il gameplay, si fonda su una serie di dialoghi che faranno in modo di mettere i giocatori in grado di instaurare un rapporto empatico con Freud, il quale a sua volta li porterà a spasso durante le sue serate mondane al Cafè Landtmann, facendoli immergere in uno spaccato della società dell'epoca e coinvolgendoli in aspetti molto intimi della sua quotidianità. Possiamo quindi dire che "Freud's Bones" non è quindi solo un piacevole viaggio "nelle ossa" di Sigmund Freud, ma molto di più, un viaggio alla scoperta di noi stessi attraverso l'ascolto del nostro prossimo, seguendo passo passo i metodi terapeutici da lui stesso molto sapientemente adottati

 

Non ci rimane a questo punto che augurarle buona... Fortuna a questo team tutto al femminile e fare il tifo per loro, in attesa di un sperato annuncio dello sviluppo e lancio del gioco.