Logo San Marino RTV

Gatto di peluches come "bouquet "

Perbouquet ndurre gli invitati al suo matrimonio una sposa si inventa un lancio singolare

di Mirco Zani
14 feb 2020
Gatto di peluches come "bouquet "

Ai matrimoni è il gesto più amato e temuto allo stesso tempo, quello del lancio del bouquet da parte della sposa. Amato dalle fanciulle che sperando sia vera la leggenda che lo accompagna, ovvero che vuole la fortunata ricevitrice salire all'altare entro l'anno, sognano di essere le prossime della compagnia a lanciarlo. Ma al tempo stesso temuto e odiato dai fidanzati delle stesse temendo la medesima leggenda. Una sposa ha pensato di trasformare questa usanza in una occasione per convincere le sue invitate ad adottare a loro volta un micio dal gattile visto che lei, la sposa, a casa ne ha due, Catbug e Luna.

E così per il giorno del suo matrimonio Karen Marmo ha pensato di fare qualcosa di diverso dal solito, ma molto simpatico e divertente. Il suo grande amore verso i gatti ha avuto il sopravvento sulla tradizione e al momento del lancio del suo bouquet sostituito da un gatto di peluches, con il preciso intento che la destinataria del prezioso cimelio prendesse l'impegno di adottare un gatto senza dare limitazioni di tempo. Invece di sposarsi togliere un micio dal vicini gattile così come fece lei a suo tempo. La sposa aggiunge poi «Ho pensato che sarebbe stato un modo divertente includere tutti, indipendentemente dal genere o dallo stato civile, ed è stato molto “me” poiché tutti sanno che sono ossessionata dai gatti». La più agile e svelta di tutte alla fine è stata la sua amica del cuore Emma che come da migliore tradizione è anche allergica al pelo dei felini. La scena è stata esilarante mentre tutte le altre si contendevano l'ambito feticcio Emma si proteggeva il volto per non prenderlo, ma è stato il bouquet a prendere lei finendole addosso. "E adesso"? 

Una soluzione si trova sempre e anche in questo caso tutto è andato a buon fine, infatti Emma ha subito elargito una donazione al gattile come compensazione. Il gesto inutile dirlo è stato apprezzato da tutti, anzi qualche sposa futura, già sicura e non ha preso appunti per l'idea da riproporre al suo di matrimonio....

Meditate gente, meditate