Logo San Marino RTV

L'arbitro fischia "tre" rigori ed espelle il portiere

Nei minuti finali di un match di calcio di terza divisione turca, succede qualcosa che ha dell'incredibile

di Mirco Zani
21 gen 2020
L'arbitro fischia "tre" rigori ed espelle il portiere

A volte le cose più incredibili di uno sport vengono offerte dalle categorie inferiori, quelle per intenderci, che vivono grazie alla pura passione incondizionata di chi le popola e per questo più facili a compiere imprese. Ci trasferiamo nel campionato di terza divisione in Turchia, di fronte "Usakspor ed Ergene Velimese", Siamo nei minuti finali del match e un episodio in area di rigore fa decretare dal direttore di gara un calcio di rigore a favore degli ospiti. Sul dischetto si presenta l'attaccante Ergene Velimese che prende la rincorsa e tira... parato dal portiere Ersin Aydin. Tutto sembra finito se non che l'arbitro decide di fare ripetere il tiro dagli undici metri, adducendo una irregolarità del portiere che non avrebbe tenuto almeno un piede sulla linea di porta al momento del tiro. quindi portiere ammonito e ripetizione del penalty.

Tutto pronto per la ripetizione i due protagonisti di nuovo di fronte, parte il secondo tiro...  ancora parato e di nuovo l'arbitro interviene per rilevare la stessa irregolarità del primo rigore. Nuova ammonizione al portiere, che a questo punto deve uscire per doppia ammonizione. Al danno si unisce la beffa avendo l'Usakspor finito le sostituzioni a sua disposizione così in porta si presenta il difensore Levent Aktug. Tutto pronto per il terzo tiro dal dischetto.

Parte il tiro......parato anche questo, ma questa volta è tutto regolare, si può andare a casa.

Fonte: La Repubblica