Logo San Marino RTV

Leclerc preso dal videogame non fa entrare in casa la fidanzata

La ragazza gli manda un messaggio nella chat del gioco per farsi aprire

di Mirco Zani
20 mag 2020
Leclerc preso dal videogame non fa entrare in casa la fidanzata

Tutti sappiamo chi è Charles Leclerc, un campione di Formula 1 di Automobilismo e cosa più importante, pilota della rossa, la Ferrari. Durante il lockdown Charles ha avuto modo di mostrare un altro lato di se, ovvero quello di abilissimo giocatore di videogame.




Ovvio che i suoi preferiti sono quelli di gare con le auto dove riesce a far uscire tutto il suo talento di ottimo pilota. Anche per lui, come per tutti i giocatori, le partite sono spesso piene di interruzioni e di imprevisti di carattere familiare, puoi interrompere un secondo? Ti dispiace venire a darmi una mano? O, posso interromperti 5 minuti?  E' esperienza comune che quando una volta soli in casa si decida di accendere la consolle e lanciarsi in una delle tante avventure che il mondo videoludico ti fa vivere, scopri cose nuove. Per esmpio al momento del rientro degli altri componenti della famiglia si scopre di essere gli unici ad usare le chiavi per entrare in casa. Del resto se mettono i campanelli un motivo ci sarà? 




Ma Leclerc è uno in gamba e quando gioca lo fa per bene: simulatore di guida, maxi schermo e cuffia stereo ben allacciata in testa, così si fa! Lo sa bene la fidanzata che, nei giorni scorsi, è rimasta letteralmente fuori casa per circa mezz’ora perché il pilota, concentratissimo e indossando appunto le cuffie, non ha sentito il suono del campanello e delle sue chiamate sullo smartphone. La ragazza, che aveva dimenticato le chiavi prima di uscire, ah... dicono tutte così è un cliché collaudato e vincente da sempre, ha dovuto quindi trovare un metodo ingegnoso per contattarlo: si è iscritta alla piattaforma di livestreaming Twitch, dove Leclerc stava trasmettendo la sua gara, e da lì ha mandato un chiaro messaggio: “mi apriresti la porta  principale??”.... E lui aprì..