Logo San Marino RTV

Nasce la discoteca per "adolescenti riciclati"

Il Posh Club a Londra è un locale nato per fare socializzare anziani fino ai 90 anni

di Lia Fiorio
21 nov 2019
Nasce la discoteca per "adolescenti riciclati"

Amano definirsi così: "adolescenti riciclati". Dicono "Siamo in pensione, non scaduti!"  Con la voglia di incontrarsi, di conoscersi, e di... ballare! Così a Londra è nato il Posh Club, dedicato alla terza (e quarta!) età. 


La storia nasce da Simon Casson e Annie Bowden, fratello e sorella, che volevano fare qualcosa per la loro madre, che come molti anziani si sentiva sola. All'inizio organizzarono un tea party molto british, invitando amici della signora che veleggiavano tra gli 80 ed i 90 anni. Un successo! Così i due pensarono di allargare la cerchia delle persone ed iniziarono a creare serate danzanti nei locali della chiesa, nei centri sociali... insomma un po' come si fa anche da noi.

Ma le richieste aumentavano e quindi, al momento, a Londra esistono cinque locali dedicati proprio agli over. Dove non si beve alcol, al massimo cocktail analcolici; no patatine (fanno male) solo snack sani; le uniche pastiglie che girano sono quelle per la pressione (come ha commentato Mirco Zani); con deambulatori, stampelle e bastoni a disposizione, per ballare senza... barcollare. Perchè la voglia di divertirsi a suon di musica è sempre tanta.


Un'iniziativa nata su base volontaria che è anche un grande passo per aiutare a combattere la solitudine e l’isolamento, soprattutto nelle grandi città e metropoli. Crea un senso di appartenenza, e rompe anche lo stereotipo che gli anziani non possono più divertirsi. Che possano solo fare la maglia o stare di fronte alla tv. Niente di più falso.