Logo San Marino RTV

Per concerti ed eventi si potrebbe tornare al drive-in

Come negli anni '50...

di Catia Demonte
27 apr 2020
Per concerti ed eventi si potrebbe tornare al drive-in

In queste ore dove ci si prepara alla fase 2, la cosiddetta convivenza con il virus, si sta tentando di trovare delle soluzioni adatte e sicure per ciò che riguarda cinema, concerti e spettacoli dal vivo. 

Tutto il mondo della musica, sta soffrendo in modo particolare di questo stato di emergenza, perchè per rispettare le regole di distanziamento sociale occorreranno nuove strutture che consentano lo svolgersi in sicurezza di questo tipo di eventi. 

Sulla base di questi presupposti, Giancarlo Sforza, CEO di Utopia, ha lanciato in Italia, la proposta di realizzare i concerti in modalità drive-in. Quindi esattamente come accade per il cinema, ci si potrà godere lo spettacolo live seduti all'interno della propria auto, un modo che garantirebbe il rispetto delle distanze di sicurezza. 

L'iniziativa prende il nome di Live Drive-In e per la sua realizzazione occorrerebbe sfruttare grandi aree o parcheggi in grado di contenere 1500/2000 spettatori, sarebbero inoltre previsti dei posti in prima fila per i motorini e delle pedane nelle ultime per consentire a tutti di vedere il palco. 

Per quel che riguarda l'audio e l'ascolto della musica, potrebbe arrivare direttamente nelle autoradio attraverso un canale FM locale. In alcune città questo progetto è già stato preso in considerazione e approvato, ora occorrerà aspettare il via libera del Governo italiano. 

Intanto, voi cosa ne pensate? Potrebbe essere un romantico ritorno agli anni '50...

Live Drive-In: torna così la musica dal vivo?