Logo San Marino RTV

Sony e Microsoft: Insieme verso il futuro del Gaming

I due colossi dei videogiochi mettono da parte le rivalità verso una nuova infrastruttura per gaming, streaming e Intelligenza Artificiale

di Mirco Zani
18 mag 2019
Sony e Microsoft: Insieme verso il futuro del Gaming

Per capirci, è come se Inter & Milan o Juventus & Torino si unissero per il futuro del calcio. Le due potenze rivali da sempre con le loro consolle "XBox" da una parte e "Playstation" dall'altra, hanno dato uno scossone forte al mondo videoludico annunciando la loro collaborazione per il futuro dei videogiochi. La prossima generazione di gaming sarà costruita dai due colossi questa volta uniti nel progetto, la notizia è stata resa pubblica dal sito della casa americana con un comunicato dove si annunciava l'intenzione delle due aziende di investire nelle infrastrutture, unendo di fatto le competenze e sfruttando i propri punti di forza.

PlayStation e Xbox avanti insieme per plasmare il futuro di questa industria. Dal presidente di Sony Kenichiro Yoshida e dall'amministratore delegato di Microsoft Satya Nadella, sono arrivate specifiche che perlano di un nuovo progetto basato sul cloud con notevoli benefici per i giocatori sia per quanto riguarda il semplice gaming che per la realizzazione di un streaming video e  intelligenze artificiali. Unendo le forze, Microsoft fornirà a Sony tutti i benefici della tecnologia cloud di Azure, mentre Sony condividerà il suo sapere sul versante hardware, con una particolare attenzione sui semi-conduttori e sensori d'immagine. 

Insomma, il progetto dei due  si basa sul colmare reciprocamente le carenze dell'uno e dell'altro, ciò potrebbe comportare anche un rinnovamento per il servizio di streaming PlayStation Now che, attualmente, richiede lo smaltimento di una coda per permettere agli utenti di provare uno dei giochi PlayStation 3 riprodotti via cloud. C'è già chi sogna anche un ecosistema unificato, chi invece il supporto universale al cross-play su tutti i giochi. Solo il tempo potrà dircelo, magari assisteremo alla nascita di un'unica consolle o di due sorelle guidate dagli stessi hardware e software.

Nell'attesa continuiamo a giocare, fino all'apertura dell "'E3 2019" dove ne scopriremo senz'aaltro di più...