Logo San Marino RTV

"The Addams Family" è sempre un piacere ritrovarli

La bizzarra famiglia uscita dalla matita di Charles Addams nel 1938 torna sul grande schermo

di Mirco Zani
4 nov 2019
"The Addams Family" è sempre un piacere ritrovarli

La famiglia Addams nasce nel lontano 1938 per mano del disegnatore statunitense Charles Addams, protagonista di una serie di vignette che ispirarono dagli anni sessanta la realizzazione di opere in diversi altri media come serie televisive, ma non solo perchè ci furono anche cartoni animati, lungometraggi, oltre a vario merchandising comprendente tra l'altro: arcade game come non ricordare poi  il flipper più venduto della storia, videogiochi, giochi da tavolo, action figure, dischetti per sistema View-Master. La loro prima apparizione fu appunto sulò finire degli anni trenta sul settimanale "The New Yorker" dove Addams pubblica una serie di vignette umoristiche a strisce di quella che per tutti diventerà "The Addams Family". Sono strisce formate da vignette singole con una sola battuta, dove singolarmente di volta in volta avviene lo sviluppo di ogni singolo personaggio che, inizialmente non hanno un nome e soltanto molto tempo dopo si dichiarano come famiglia.

Dalla carta alla televisone, la prima serie di telefilm va in onda dal 1964 al 1966 in America sul canale ABC , con la produzione di  Nat Perrin, che era un amico di Groucho Marx, nonché autore di numerosi film dei Fratelli Marx.

E in questo fine anno: La fascinosa Morticia, il distinto gentiluomo Gomez, I figli Mercoledì e Pugsley, Zio Fester , Nonna da subito la mamma di Gomez, Lurch il maggiordomo di casa Addams, Mano presenza inquietante e non sappiamo nemmeno se abbia il resto del corpo e per finire Cugino Itt un ammasso di capelli sotto il quale nessuno sa cosa si nasconda. Ebbene tornano al ciname sul grande schermo in versione cartone animati con le voci italiane di  Pino Insegno: Gomez AddamsVirginia Raffaele: Morticia Addams Eleonora Gaggero: Mercoledì Addams, Luciano Spinelli: Pugsley AddamsRaoul Bova: Zio FesterLoredana Bertè: Nonna, diretto da Greg Tiernan e Conrad Vernon.

Sul portale di aggregazione "Rotten Tomatoes" il film ha ottenuto una percentuale di gradimento del 43% e un voto medio di 5.3/10, sulla base di 86 commenti, non ci resta che correre al cinema.