Logo San Marino RTV

Una foglia per un biscotto

E' la storia di un cane che ogni mattina entra nel bar e paga il biscotto con una foglia

di Mirco Zani
18 set 2019
Una foglia per un biscotto

Quante volte parlando di animali è uscita la frase "Gli manca solo la parola" riferita all'intelligenza esagerata del cane o del gatto oggetto della chiacchierata. La storia che prendiamo in esame si svolge in Colombia e esattamente all'Istituto Tecnico di Monterrey Casanare, dove un "cagnone" di grossa taglia, simile ad un labrador,ogni giorno non perde di vista insegnanti e studenti nella speranza gli allunghino un po' di cibo. Sono più che altro gli studenti quelli che "allungano" sempre qualcosa e più prescisamente i biscotti del bar nel campus. 

"Cos'è il genio" si chiedevano nel film Amici Miei, e va a pennello nella storia del nostro protagonista, infatti il cane ha studiato per  mesi il meccanismo che gli umani usano per farsi dare un biscotto. E gli è subito apparso chiaro che quei fogli verdi venivano scambiati con i biscotti, da qui l'intuizione, recarsi lui stesso al bar e  scambiare una foglia con un biscotto.

 Detto fatto! Infatti un giorno si presenta al bar del campus con una grande foglia in bocca, scodinzolando in attesa del suo dolcetto. Ora immaginare la faccia della donna dietro la cassa del bar alla vista di questo "cucciolone" in piedi sulle zampe posteriori, scodinzolante e con una foglia in bocca non credo sia difficile, come non è stato è stato difficile alla donna capire come funzionava il gioco alla quale l'animale la stava invitando a partecipare.

La donna del bar non poteva credere ai suoi occhi! L'inventiva del cane aveva superato veramente ogni aspettativa e un insegnate del campus ha ipotizzato che il cane avesse visto così tante volte quello scambio di denaro in cambio di dolcetti, da voler fare un tentativo da solo. Da quel giorno l'addetta al banco è più che felice di dare un biscotto al cane, in cambio di quella foglia.

Da quel momento in poi, l'animale ha continuato a presentarsi ogni giorno con una foglia, in modo tale da ricevere il suo piccolo premio. "Paga sempre con una foglia" ha affermato la donna del bar, "è il suo acquisto quotidiano". Ovviamente, lo staff del campus ha deciso di limitare la razione giornaliera di biscotti, per preservare la salute dell'animale.