Logo San Marino RTV

Il Giro a San Marino

Il Titano sicolora con l'arrivo della carova rosa

di Mirco Zani
17 mag 2019
Il Giro a San Marino

Vederli sfrecciare alla velocità che fanno loro nelle strade della propria città, da sempre fa vivere delle emozioni incredibili. Parliamo dei corridori che danno vita al Giro d'Italia di ciclismo e dopo 21 anni fanno di nuovo tappa sul Titano. Sarà infatti la numero nove a portare la carovana rosa sulle strade di San Marino, dopo essere partiti da Riccione. La mente torna  all'ultimo corridore ad aggiudicarsi la tappa sanmarinese, il magentino Andrea Noè che nell'undicesima tappa, Macerata-San Marino dell' ottantunesima edizione del giro svoltasi nel 1998 tagliò il traguardo davanti a tutti, finendo quell'edizione solo  al 15° posto. Quella del 102° Giro è una cronometro che metterà a dura prova i ciclisti con i suoi primi 22 chilometri fino all'ingresso in territorio sammarinese dal confine di Faetano ondulati, ma sarà la seconda parte quella più impegnativa con tante salite fino al traguardo. Il tragitto infatti passerà dai castelli di Montegiardino e Fiorentino per giungere poi sulla vetta più alta del Monte Titano, nel Castello di Città di San Marino dove si troverà l'arrivo. Il percorso si presenta da veri scalatori con pendenze che in alcuni punti superano il 10% nei suoi 22 km.. Ne Abbiamo parlato con Andrea Schiavon inviato di Tuttosport al Giro d'Italia.