Logo San Marino RTV

Aggressione Osakue, l'Europeo non dovrebbe essere a rischio

30 lug 2018
Daisy Osakue
Daisy Osakue
La discobola italiana Daisy Osakue, ferita all'occhio sinistro durante un'aggressione subita nella notte, non dovrebbe essere a rischio per i prossimi Europei di Atletica, in programma a Berlino dal 6 al 12 agosto. “Dovrei gareggiare il 9 – ha detto la primatista italiana U23 – cascasse il mondo, ci sarò. Ho parlato col medico, devo stare a riposo per un paio di giorni ma dopo il controllo che farò mercoledì dovrei già tornare ad allenarmi”. Di origine nigeriana, Osakue è stata aggredita attorno a mezzanotte e mezza a Moncalieri, vicino a Torino, mentre stava rientrando a casa. L'atleta racconta che era sola e stava camminando sul marciapiede quando due ragazzi, a bordo di un'automobile, l'hanno affiancata a tutta velocità, lanciandole un uovo e provocandole un'abrasione della cornea. Quello che l'ha coinvolta è il terzo episodio simile in pochi giorni a Moncalieri, dove una Fiat Doblò è stata segnalata alle forze dell'ordine sempre per lanci di uova, che hanno coinvolto un pensionato e tre donne.