Logo San Marino RTV

AIPS: verso le elezioni del 2021, San Marino vince la sfida ai rigori

6 feb 2020
@aips
@aips

Si è chiusa l'edizione numero 83 del Congresso della Stampa Sportiva Internazionale. Il presidente Gianni Merlo ha salutato tutte le delegazioni presenti a Budapest dando appuntamento al 2021 quando, in Italia o in Corea del Sud, sarà fissato l'appuntamento annuale e rinnovati i comitato esecutivi della AIPS e delle sezioni continentali della stessa.

Tra gli oltre 100 paesi presenti al Congresso anche l'Associazione Sammarinese Stampa Sportiva con il presidente Elia Gorini e il segretario generale Luca Pelliccioni. Tra i temi affrontati nella tre giorni ungherese sono stati particolarmente significativi gli interventi di Gianni Infantino (presidente FIFA) e Sebastian Coe (presidente World Athletics). Approfonditi il giornalismo investigativo, che anche in ambito sportivo ricopre un ruolo determinante per la società (match-fixing, corruzione, razzismo) e l'incremento del numero di giornaliste all'interno delle redazioni sportive.

Un particolare riferimento va fatto per il progetto Young Reporter al quale anche l' Associazione sammarinese ha aderito con Matteo Pascucci in occasione della fase finale degli Europei U21 organizzati da Italia e San Marino.

Il programma dei lavori del Congresso ha dato la possibilità ai delegati di visitare la Puskas Arena, struttura da oltre 68 mila posti, che ospiterà alcune gare dell'Europeo 2020. Uno stadio all'avanguardia, recentemente rinnovato secondo tutti gli standard necessari per garantire al meglio lo spettacolo per tifosi, giornalisti e calciatori. Alcuni colleghi hanno avuto il privilegio di misurarsi in una sfida di rigori sul terreno di gioco, dove tra qualche mese si affronteranno i più grandi calciatori d'Europa. Il nostro Luca Pelliccioni ha concluso al primo posto la sfida dal dischetto, superando la concorrenza di giornalisti provenienti dai cinque continenti, alcuni dei quali hanno scoperto con piacere l'esistenza del nostro Paese.