Logo San Marino RTV

A un anno dai giochi del Lussemburgo le prime novità

27 mag 2012
A un anno dai giochi del Lussemburgo le prime novitàA un anno dai giochi del Lussemburgo le prime novità
A un anno dai giochi del Lussemburgo le prime novità - -
Ancora un anno, e poi sarà di nuovo giochi dei piccoli stati. L’appuntamento è per il 27 maggio 2013. In Lussemburgo andrà in scena la 15’ edizione delle piccole Olimpiadi d’Europa. Il fuoco dei giochi sarà acceso allo Stadio Barthel al termine della cerimonia d’apertura che aprirà ufficialmente la manifestazione. C’è ancora tempo, ma già si conoscono sedi di gara e discipline nelle quali saranno impegnati gli atleti. Otto sport individuali e due di squadra. Alle storiche atletica e nuoto, si confermano anche ciclismo, judo, pallavolo e beach volley, tennis, tennis tavolo e tiro. Rispetto a Liechtenstein 2011 rientreranno il basket e la ginnastica, non ci sarà lo squash. Per il Lussemburgo sarà la seconda volta, la prima nel 1995. A distanza di 18 anni saranno 9 i paesi in gara, il Montenegro ha infatti debuttato in Liechtenstein. Nel 1995 gli atleti in gara furono 684. Un numero in costante crescita che ha nell’edizione di Cipro del 2009 il record, con oltre 840 partecipanti. La macchina organizzativa è già in movimento, le immagini che state vedendo sono infatti relative al video ufficiale di presentazione della manifestazione. Il comitato organizzatore ha già attivato il sito dei giochi e annunciato le caratteristiche della mascotte: un personaggio virtuale con scarpe da ginnastica. Appuntamento dunque per il 27 maggio 2013, con il via dei giochi che termineranno il primo giugno.

(Nel servizio il video promozionale dei Giochi dei Piccoli Stadi di Lussemburgo 2013, luxembourg2013.lu)

Elia Gorini