Logo San Marino RTV

Atletica Leggera: chiusura con il botto per l'Italia agli Europei Under 18

9 lug 2018
Atletica LeggeraAtletica Leggera: chiusura con il botto per l'Italia agli Europei Under 18
Atletica Leggera: chiusura con il botto per l'Italia agli Europei Under 18 - Gli Europei under 18 di Gyor si chiudono nel migliore dei modi: storica doppietta dell'Italia con la...
Il finale dei sogni. Doppia staffetta d'oro e inno di Mameli che suona due volte.
Gli Europei under 18 di Gyor si chiudono nel migliore dei modi: storica doppietta dell'Italia con la staffetta mista maschile e femminile. Gli uomini, trascinati da Lorenzo Benati, trionfano con il tempo di 1:53.01: Federico Manini in prima, Federico Guglielmi in seconda, Francesco Domenico Rossi in terza frazione. Poi il testimone finisce nella mani sicure del campione europeo dei 400 che taglia il traguardo in solitaria, al tramonto, sotto un cielo che sembra dipinto. Le donne riscrivono la migliore prestazione italiana: Rebecca Menchini, Noemi Cavalleri, Alessia Cappabianca e Chiara Gherardi siglano il record di 2:07.46, migliorando il precedente primato che valse il bronzo a Tbilisi due anni fa nella prima edizione degli Europei under 18. Alle loro spalle, a quasi due secondi di distanza, la Repubblica Ceca e poco più indietro la Romania.

Sulla distanza dei 400m ostacoli,tra le donne, Emma Silvestri firma la miglior prestazione personale grazie al tempo di 59.04 ed arriva seconda, dietro soltanto alla tedesca Wender. La 17enne di San Benedetto del Tronto si prende una medaglia pesante resistendo al tentativo di rimonta delle avversarie negli ultimi metri finali.

L’altro argento giunge dalla pedana, con Davide Favro che al terzo tentativo fa segnare la misura di 7,29m nel salto in lungo sfruttando anche la folata giusta di vento: +4.1. Oro al tedesco Nick Schmal (7,60m).

L'Italia chiude dunque questa rassegna continentale con un bottino di nove medaglie: quattro ori, quattro argenti e un bronzo, al secondo posto nel medagliere dietro alla Gran Bretagna.

Alessandro Ciacci