Logo San Marino RTV

Atletica leggera: Paola Carinato d’argento ai Campionati Italiani Indoor Master

27 feb 2016
Paola Carinato d’argento ai Campionati Italiani Indoor Master
Paola Carinato d’argento ai Campionati Italiani Indoor Master
Sono in corso di svolgimento i Campionati Italiani master Indoor e invernali di lanci di atletica Leggera al Palaindoor di Ancona. E’ la rassegna tricolore “over 35” più partecipata di sempre con oltre 1500 atleti partecipanti. Nella giornata inaugurale di gare, riservata alle prove multiple, ci sono state numerose sfide combattute. Una di queste è quella tra Paola Carinato del Gpa San Marino e Francesca Mariani di Nuoro. Il primo posto è subito appannaggio della bravissima Rossella Zani della Fratellanza Modena. Il pentathlon prevede 5 prove da affrontare nell’arco di una giornata. Si inizia con i 60 ostacoli, altezza 76cm : Paola e Francesca corrono affiancate e si vedono assegnare gli stessi punti. Segue il salto in alto, dove l’atleta sarda si ferma a 1,24m; mentre Paola, non stacca più di 1,27m ( al disotto delle proprie possibilità). La gara continua con il getto del peso da 3 kg : pochi centimetri separano le due atlete. Paola realizza il proprio personale con un lancio di 7.00m ed è in vantaggio di 58 punti. La quarta prova è il salto in lungo, ed è la Mariani a superare sé stessa con un balzo a 3.85m, mentre l’atleta sammarinese si ferma a
3.19m. Prima della prova finale, 147 punti separano le due atlete. Paola sà che per
recuperarli, dovrà correre almeno 15 secondi più veloce della sua avversaria. Compito non facile sui 800m. Prima della partenza, le pentatlete parlano tra di loro : si confidano la soddisfazione che hanno provato nello sfidarsi nelle prime quattre prove. Partono entrambe in quinta corsia. Allo sparo dello starter, la Carinato parte come un fulmine chiudendo il primo giro in 42’’, mentre tutte le altre atlete arrancano dietro. Paola sà che per mettersi la medaglia d’argento al collo non deve mollare. Gli atleti presenti nelle varie pedane applaudono, il pubblico incita. Quando mancano 300 metri, cambia ritmo e corre in progressione fino all’arrivo. A fine gara dichiara : “Ero un po’ delusa dalle prestazioni nei salti e così mi sono scatenata sui 800m, la mia disciplina preferita e che mi ha dato tante soddisfazioni in passato. Devo ringraziare le mie avversarie Francesca e Rossella che mi hanno spinto a dare il meglio di me stessa. Ho realizzato la mia migliore prestazione personale con 2616 punti. Adesso, proseguirò la preparazione in vista dei Campionati Europei Master Indoor che si svolgeranno tra un mese sempre qui ad Ancona.”