Logo San Marino RTV

Baseball: Rimini in rimonta batte la T&A

20 mag 2007
La partita
La partita
Era cominciata alla grande contro la capolista, sono i sammarinesi a far la parte dei corsari allo stadio dei Pirati nell’anticipo di giovedì sera. 2 a 2 dopo gli inning regolamentari, per sbloccare il risultato bisogna arrivare fino al dodicesimo quando le valide di Buccheri e Matamoros fanno entrare i due punti che valgono la vittoria della T&A. Ancora una sicurezza Figueroa che concede 5 valide in nove inning, Montane poi lavora d’esperienza e completa l’impresa.
Gara 2 nasce sempre all’insegna dell’equilibrio: sul monte per San Marino parte Joseph Vingo al posto dell’infortunato Orta. Non male l’italoamericano, poi rilevato da un ottimo Comoglio. Il primo allungo riminese al terzo con i singoli di Carrozza e Camargo che portano il risultato sul 3 a 1. Le vere protagoniste, in negativo, sono le difese, soprattutto quella dei pirati che solo nel quinto commette due errori riempiendo le basi di corridori sammarinesi. La T&A però non capitalizza e deve arrendersi all’ottavo quando Casseri va in confusione ed entrano altri 4 punti per la Telemarket.
Il copione non cambia nemmeno in Gara 3. San Marino gioca alla pari con la capolista fino al settimo, grazie ad un superbo Newman che concede appena 5 valide. Il lanciatore consegna il monte sul 3 a 3 ad un Pete Nyari in serata decisamente no. Contro il closer biancazzurro arrivano, solo nell’ottavo, i singoli di Santana, Garcia e Carrozza, oltre al doppio di Camargo. Rimini allunga sul 6 a 3 e chiude la partita.
In classifica i pirati difendono la vetta e hanno ora una vittoria in più rispetto a Grosseto.
In negativo il bilancio della T&A, (8 successi e 10 sconfitte). Per la squadra di Doriano Bindi ancora un week-end da rammarico per aver raccolto molto meno di quanto seminato.