Logo San Marino RTV

Baseball: scudetto 2011 si decide a gara 7

10 set 2011
Lo scudetto 2011 del baseball si deciderà a gara 7
Lo scudetto 2011 del baseball si deciderà a gara 7
La T&A San Marino conferma la previsione della vigilia. Con Tiago Da Silva sul monte di lancio la squadra di Doriano Bindi pareggia la serie scudetto. Sul diamante di casa i titani dovevano solo vincere. Il sogno tricolore dei biancazzurri imponeva un successo e vittoria è stata. Davanti al pubblico delle grandi occasioni Nettuno è passa per primo in vantaggio. Retrosi piazza la valida su Granato e Camilo, con un out, lo porta in terza su singolo. La segnatura laziale è opera di Mazzanti, che rompe la mazza con la rimbalzante a sinistra, ma consente al suo esterno centro di correre a casa per l’1-0. Il vantaggio ospite è solo un’illusione. Nella parte bassa del secondo inning la T&A segna i primi due punti. Ramos apre con un lungo fuoricampo a destra. L’attacco della T&A però non si ferma e con due eliminati porta uomini agli angoli, la base ball ad Avagnina e il singolo di Francesco Imperiali, per poi siglare il 2-1 sulla battuta di Reginato. Nettuno è comunque vivo. La squadra di Bagialemani pareggia nel corso della quarta ripresa. Al cambio campo la T&A trova l’allungo decisivo con tre punti che portano San Marino sul 5-2. Sul monte, Da Silva continua a fare la differenza, alla fine saranno 158 i lanci del pitcher italo-brasiliano. la T&A mette la parola fine su gara6, al settimo inning, con altri due punti che annullano le speranze di un’ipotetica rimonta laziale. Con l’ultimo attacco Nettuno non trova punti, l’eliminazione al volo di Mazzanti vale il terzo out e soprattutto il 3-3 di San Marino nella serie. Si decide tutto questo sera. Contro Nettuno come nel 2008, sarà gara 7 a incoronare i campioni d’Italia.

Elia Gorini