Logo San Marino RTV

Baseball: la T&A San Marino supera la Fortitudo Bologna

7 giu 2008
Baseball
Baseball
Oltre quattro ore di gioco e una vittoria, quella della T&A San Marino sulla capolista Bologna, arrivata con una base ball all’undicesima ripresa. È cominciano proprio dalla fine, dall’inning che decide una sfida infinita, ulteriormente allungata dai problemi all’impianto di illuminazione del diamante di Serravalle. I singoli di Sheldon e Vasquez e il doppio di De Biase firmano il 4 a 4. L’intenzionale a Buccheri porta tre uomini sui cuscini e la base ball a Suardi regala ai sammarinesi, una vittoria fondamentale in chiave play-off. Le due interruzioni per black–out non hanno impedito il regolare svolgimento di un incontro giocato sempre sul filo dell’equilibrio. La T&A si era portata avanti alla terza ripresa, con lo scatenato Vasquez, alla fine il suo referto parlerà di quattro valide in cinque turni di battuta. Un triplo di De Biase aveva poi firmato il 2 a 0 della squadra di Bindi, ma la replica di Bologna non si faceva attendere. Con Looney al posto di un superlativo Estrada, solo due valide in cinque riprese, la Fortitudo pareggiava il conto. Sammarinesi di nuovo avanti al settimo, con David Sheldon a scrivere l’ennesima pagina di storia del baseball italiano. Un singolo che permette al terza base della T&A, di entrare nel prestigioso club dei giocatori con 1000 valide in carriera. Nel frattempo Liverziani riportava le squadre in perfetta parità, fino all’undicesima ripresa. Una volata di Angrisano portava Bologna sul 4 a 3, prima del gran finale della T&A San Marino che come all’andata supera la capolista nella gara riservata ai lanciatori stranieri.