Logo San Marino RTV

Basket, Serie B: Angels battuti in volata dalla Bakery Piacenza

23 feb 2016
Basket, Serie B: Angels battuti in volata dalla Bakery PiacenzaLa Coppa Italia torna all'Olimpia a vent'anni dallo storico double
La Coppa Italia torna all'Olimpia a vent'anni dallo storico double - Incredibile la settimana delle Scarpette Rosse, che chiudono col maggior divario di sempre sulle tre...
La Dulca Santarcangelo non sfugge alla legge della Bakery Piacenza, che da gennaio – con innesti di qualità assoluta per il campionato, valga Matteo Soragna per tutti – non ha conosciuto risultati diversi dalla vittoria. Un filotto di sei successi consecutivi partito dallo sfregio all'egemone, l'Unieuro Forlì, e che è proseguito mietendo altre due vittime romagnole: Rimini e Santarcangelo. In comune, in queste due sconfitte, c'è l'ostinazione e la capacità di Crabs ed Angels di rimanere in partita.
Lo fa per tre quarti la formazione di Tassinari, che al PalaSGR tiene il passo della squadra del momento chiudendo sotto di un canestro il primo quarto ed in perfetta parità all'intervallo lungo grazie ai liberi di Luca Bedetti, che non trova poi il canestro del +3 sulla persa di Samoggia.
La sfida corre sul filo di un sottile equilibrio che si crepa sul finire del terzo quarto, quando Piacenza di arrampica fino al 47-39 figlio dell'impeccabile viaggio in lunetta di Infante. Differenziale dimezzato dalle due triple consecutive di Fusco quando finisce il parziale ed inizia la fine – abusando di ossimori – anche la partita.
L'ultimo quarto ci racconta del quasi aggancio Angels, sul -1 per effetto della bomba di Pesaresi a metà del 33'. Da lì Piacenza apre però la forbice con una serie di canestri a firma di luigi Dordei, che con 7 punti, 3 rimbalzi e 1 assist negli ultimi 10' trascina i suoi fino al +13 che chiude l'incontro sul 69-56 Bakery Piacenza.
Santarcangelo resta comunque in piena zona playoff, nella quale torna a presenziare anche Rimini: i Crabs si aggiudicano il derby con la Raggiosolaris Faenza per 66-58, mettendo in mostra un super Panzini, sempre in campo nei 40 minuti del PalaCattani e capace di mettere insieme qualcosa come 17 punti, 6 rimbalzi e 6 assist nell'ennesimo successo della NTS Rimini targata Bernardi.

LP