Logo San Marino RTV

Bett1Aces, Berrettini crolla contro Thiem al super tie break

L'austriaco trionfa sull'erba di Berlino dopo che il match era stato rinviato di 3 ore a causa della pioggia

di Valerio Sforna
16 lug 2020

Non sarà Wimbledon ma il Bett1Aces di Berlino qualche bella gioia, agli appassionati della racchetta, in questi giorni, l'ha regalata.

Eppure la pioggia ha cercato in tutti i modi di rovinare la festa. La finale tra Matteo Berrettini e Dominic Thiem è stata, infatti, posticipata di quarto d'ora in quarto d'ora per ben tre ore. Fino alla tregua delle 19.00 che ha permesso all'italiano, numero 8 del ranking Atp, e all'austriaco di confrontarsi sull'erba del centrale intitolato a Steffi Graf.

Ed è stata partita vera, sentita. Legata soprattutto ai servizi, con alcuni scambi di livello e persino qualche arrabbiatura. Un'ora e mezza di battaglia tra due campioni da top ten: 6-7, 6-3, 10-8 il risultato finale. Berrettini nel primo set ha mostrato i muscoli e ha risalito la china dallo svantaggio di 1 a 4 nel tie break. Poi è uscita fuori la solidità dell'austriaco. Nel secondo set il break nel settimo gioco ha indirizzato il parziale, fino al super tie brek decisivo che ha esaltato la maggiore freddezza del numero tre del mondo, impedendo così a Berrettini di bissare il successo dell'Uts di Nizza.

Berrettini si concederà adesso un po' di vacanza per poi iniziare la preparazione a Montecarlo. Con l'incognita Us open nel cuore. Sì perché come tanti altri tennisti l'italiano non ha ancora sciolto la riserva sulla sua presenza a New York. Nadal molto probabilmente non ci sarà e come lui tanti altri si sono detti preoccupati della gestione della pandemia da parte del governo statunitense.