Logo San Marino RTV

Bettega sul Titano: l'udienza dai Capi di Stato

18 mar 2006
Bettega sul Titano: l'udienza dai Capi di Stato
Capello e fisico sono ancora quasi quelli di 'Bobby gol'. Il passaggio da leone d’area a manager di successo lo ha assorbito con l’intelligenza di un grande signore e la cultura sportiva di chi ha sempre dato un senso a tutto ciò che ha fatto. Roberto Bottega parla agli allenatori del progetto Juventus Soccer Scholl e parla da uomo di campo e da educatore. “Un bambino che gioca a pallone è un bambino che coltiva un sogno, guai spezzarlo o dimenticarlo anche solo per un attimo”. Si ascolta che è un piacere, una spruzzatina di tecnica e molta vita vissuta. 20 minuti densi, un condensato di calcio da vero uomo di sport. Per gli allenatori in sala una grande occasione.
E poi la visita a Palazzo Pubblico. Roberto Bettega accompagnato dal Segretario all’Industria Felici e dal presidente della Federcalcio Crescentini ricorda l’amicizia tra l’antica Repubblica e la vecchia signora. E la condivisione di un progetto sulla formazione di tecnici e calciatori. Scambio di doni, sorrisi e strette di mano. La Juventus è un incanto per tutti, chi non è convinto, per lo meno esce sedotto.