Logo San Marino RTV

Calciomercato: tiene banco il discorso allenatore

3 giu 2008
Calciomercato
Calciomercato
Cevoli il favorito, ma Tazzioli potrebbe restare. Venerdì il tecnico toscano si incontrerà con i dirigenti per verificare la possibilità di proseguire il rapporto. Se fino a ieri Tazzioli e il San Marino erano sul punto di dirsi addio, oggi invece ci sono spiragli per un Tazzio-bis.
Sistemato il nodo allenatore toccherà alla squadra. Andranno risolte le comproprietà di Aragao col Cesena e Turchetta con Vicenza. Lascerà San Marino il difensore D’Aniello che per motivi familiari ha espresso la volontà di avvicinarsi ad Ischia.
Cambieranno allenatore tutte le romagnole, dalle B alla C2. Sono ore decisive per l’ormai ex tecnico del Rimini Leo Acori che si gioca con Di Carlo allo sprint la panchina del Livorno. Per quella biancorossa i soliti Costacurta e Galderisi, ma anche altri nomi. Prima di giovedì, giorno del rompete le righe non ci saranno ufficializzazioni. Nemmeno l’addio di Peccarisi destinazione Salernitana.
In C1 il Cesena vicinissimo a Bisoli, anche se la società prima di sciogliere le riserve deve incontrare Gadda e Remondina. Il Ravenna tra Atzori, che ha vestito il giallorosso da giocatore e l’ex Spal Leonardo Rossi.
In C2 il Bellaria ha scelto Maurizio Neri, bellariese doc. Il difensore Matteo Camillini conquista la serie B, giovedì firma con l’Ascoli.