Logo San Marino RTV

Capolavoro Lutsenko alla Coppa Sabatini

Impresa d'altri tempi del corridore kazako

20 set 2019
L'arrivo di Alexey Lutsenko
L'arrivo di Alexey Lutsenko

Spettacolare vittoria di Alexey Lutsenko che al termine di una fuga solitaria di oltre 70 chilometri, ha conquistato la Coppa Sabatini 2019. Un capolavoro assoluto del corridore dell'Astana che si candida ad un ruolo da protagonista al prossimo mondiale, in programma domenica 29 settembre. Una corsa, quella toscana, caratterizzata dal gran ritmo e da una fuga dopo appena 20 chilometri con 16 corridori, fra i quali Bernal, Formolo, Antonio Nibali e appunto Lutsenko. Nel finale il gruppo ha provato ad aumentare l'andatura, riprendendo via via tutti gli altri fuggitivi mentre il ciclista kazako riusciva a guadagnare circa due minuti di vantaggio, a meno di 30 chilometri dall'arrivo.  L'ultimo tentativo di riprendere il fuggitivo è stato portato da Colbrelli, Velasco e Sbaragli ma il passo del portacolori dell'Astana ha avuto la meglio. Lutsenko ha tagliato il traguardo con 1 minuto e 5 secondi di vantaggio sui primi inseguitori. Per il corridore kazako si tratta della nona vittoria stagionale. Sonny Colbrelli, che puntava alla terza vittoria nella Sabatini, si è dovuto accontentare della piazza d'onore ma la buona prova lo fa ben sperare per una chiamata in azzurro dal commissario tecnico Davide Cassani.  Terzo gradino del podio per Simone Velasco e ottimo quinto posto per Filippo Ganna.  Domani si corre il Memorial Pantani, 200 chilometri con partenza da Castrocaro Terme e arrivo a Cesenatico.