Logo San Marino RTV

Il Cesena da l'assalto alla vetta

23 ott 2009
Il Cesena da l'assalto alla vetta
Il Cesena da l'assalto alla vetta
Tifa Ancona affinchè possa fermare il Frosinone e sfida il Grosseto al Manuzzi: il Cesena esce allo scoperto e lancia l’assalto alla vetta di una serie B che fino ad oggi ha registrato il grave ritardo delle grandi. A tutto vantaggio di chi è partito senza uno straccio di pronostico dalla sua, ma che sul campo ha dimostrato di meritare le vetrine di questo avvio. Cesena-Grosseto, dunque: con Bisoli che conferma modulo e 11 anti Brescia. Biasi che ha saltato un paio di allenamenti, dovrebbe essere tranquillamente della partita. Appena un piano più giù il Sassuolo, ancora alla ricerca della gamba e della fisicità necessaria. Tanto che Pioli archivia l’opzione “sportellate” per riaffidarsi nel match del Braglia contro il Cittadella al reparto violini: tradotto, Salvetti e Zampagna dall’inizio. La via Emilia propone anche il derby sopravvivenza tra Piacenza e Modena. Castori non vince da un po’, Apolloni non vince spesso. Niente Guzman né Zannuto per il tecnico di Tolentino che in attacco si aggrappa al solito Moscardelli e al giovanissimo Guerra. Il Modena deve rinunciare a Catellani e tocca subito a Girardi, Pinardi assente dalla quinta si rivede in panchina.

Roberto Chiesa