Logo San Marino RTV

Ciclismo, ancora Moscon: suo il Giro di Toscana

19 set 2018
Ciclismo, ancora Moscon: suo il Giro di Toscana
Dalle stalle del Tour alle stelle di Innsbruck, dove se continuerà con questo ritmo sarà una delle punte di diamante dell'Italia al Mondiale di Ciclismo. Gianni Moscon bissa il successo nella Coppa Agostoni facendo suo il Giro di Toscana, regolando in volata il duo Bardet-Pozzovivo. Bottino pieno figlio della solita gara d'attacco del corridore del Team Sky, che dopo la figuraccia alla Grand Boucle – manata a Gesbert, esclusione dalla corsa e 5 settimane di stop – sembra essere rinato.

Prima delle grandi manovre dei big, a comandare la gara è il quintetto composto da Filosi, Fedeli, Teklehaimanot, Gazzara e Carlini, che arrivano ad avere anche 7' di vantaggio sul gruppo. Gruppo che li riprende al secondo passaggio sul GPM del Monte Serra, col solo Filosi a reggere ancora per un po' nella sua fuga. A ricucire sono proprio la Sky di Moscon e l'AG2R di Bardet, con quest'ultima che, sull'ultima scalata al già citato Monte Serra, lancia il proprio capitano. Al primo vero attacco del francese resistono soltanto Moscon e Pozzovivo, col lucano che recupera in discesa i metri persi in salita. Il terzetto saluta tutti e si mantiene compatto fino alla volata finale, dove s'accende la bagarre. Pozzovivo tenta l'anticipo ma cede a 500 metri dall'arrivo, e nello scontro a due non c'è storia: lo sprint lunghissimo di Moscon taglia le gambe a Bardet, che non riesce a rientrare e china il capo.

RM