Logo San Marino RTV

Coppa Italia: San Marino e le romagnole in campo questa sera

23 ago 2006
Coppa Italia: San Marino e le romagnole in campo questa sera
Al Manuzzi è gradito l’abito scuro. La vecchia affascinante signora si rifà un trucco più sobrio, dopo le 'volgarate' delle ultime stagioni. Dechampes ritrova Camoranesi (che però potrebbe presto finire all’Inter), Buffon, Trezeguet. Castori risponde con Pellè, Lazzari e Gigi Turci, che al cospetto sono un po’ come il premio di consolazione alla lotteria. Più di 20.000 sugli spalti, per una notte il piatto forte è il contorno.
A Rimini profumo di serie A. Riflessi blucerchiati con Novellino che si fa forte con Terlizzi novello azzurro e Bonazzoli finalmente sano. Volpi e Palombo per un centrocampo da sciabola e fioretto. Acori insiste con Handanovic in porta, mentre Vitiello riprende il suo posto in difesa e dietro l’ariete Moscardelli c’è il trio Ricchiuti - Jeda - Pagano.
Nella Coppetta di C tocca a San Marino e Ravenna. Titani al debutto in casa contro il Foligno. E Alberti, anche se non da stasera, avrà un nuovo terzino sinistro. Perché Florindo e Corradi sono ufficialmente sul mercato e Vito Di Bari (33enne esterno di mancina) è in arrivo da Frosinone. A Blanco Abate il compito trovare la via del gol.
Il Ravenna comincia in trasferta, a San Lazzaro, in casa del neopromosso Boca. Unico dubbio l’infortunato Cavagna.
Al Nanni la prima del Bellaria ed è subito un gran match: arriva la Reggiana e Mirco Fabbri ha gli uomini contanti. Il tecnico conta sull’entusiasmo dei suoi giovani e sogna di partire con un bel colpo di gas.