Logo San Marino RTV

Coppi e Bartali: Landa fa la voce grossa nella 2^ tappa

Tra i 5 GPM anche quello di San Marino con Visconti che scollina davanti a tutti.

29 mar 2019
Coppi e Bartali: Landa fa la voce grossa nella 2^ tappa

Era il più atteso e alla prima occasione utile ha lasciato il segno. Mikel Landa, basco della Movistar, vince la seconda tappa della Settimana Coppi e Bartali 2019, 140 chilometri da Riccione a Sogliano sul Rubicone. Prova impegnativa con ben 5 GPM, uno dei quali a San Marino.
La prima accelerazione vede 5 uomini all'attacco ma solo il russo Evtushenko riesce a resistere prima di essere raggiunto da un nuovo gruppetto guidato da Giovanni Visconti. I fuggitivi guadagnano sul gruppo mentre entrano nel territorio sammarinese dal castello di Faetano ripercorrendo, quasi in toto, il percorso che la carovana del Giro d'Italia ripeterà il prossimo 19 maggio per la nona tappa della corsa Rosa. L'unica differenza è l'arrivo opposto sullo Stradone, si sale da Murata e non da Borgo Maggiore.
E, ad arrivare prima di tutti, è proprio Visconti. Il torinese, ex campione italiano, scollina davanti a Mosca ed Evtushenko con il gruppone che transita a 2'50'' di ritardo. All'uscita da San Marino il gruppo prova a riportarsi sotto con la Mitchelton-Scott del leader Stennard a fare l'andatura. Ai -30 dal traguardo tutti vengono reintegrati e riparte una nuova gara. De La Cruz prova ad allungare, ma è un nulla di fatto.
Chi invece fa il cambio di passo decisivo è Mikel Landa. Il basco non ha rivali e prende metri, solo il giovane Lucas Hamilton riesce a riportarsi sotto. E saranno proprio questi due ad arrivare soli a Sogliano sul Rubicone con Landa che approfitta della maggior esperienza e si porta a casa la vittoria di tappa mentre Hamilton diventa il nuovo leader della classifica generale. Fora, invece, il campione in carica Diego Rosa del Team Sky.
Domani la Coppi e Bartali riparte con la terza tappa. Si parte e si arriva a Forlì per un totale di 166 chilometri.