Logo San Marino RTV

Cortina d'Ampezzo senza turisti. Malagò: "Nessuna ripercussione sulle Olimpiadi 2026"

30 mar 2020
Cortina d'Ampezzo senza turisti. Malagò: "Nessuna ripercussione sulle Olimpiadi 2026"

Cortina d'Ampezzo è una delle località turistiche più rinomate, considerata la perla delle dolomiti. Oggi Cortina assomiglia a una città fantasma, con alberghi e strutture ricettive chiuse e saracinesche abbassate così come su tutto il territorio nazionale italiano. Prima del decreto in vigore dal 9 marzo nel comune ampezzano c'erano circa 20.000 persone, oggi nelle rispettive abitazioni vivono i circa 5.000 residenti. Dopo aver perso le finali di Coppa del Mondo di Sci, annullate a causa del Coronavirus, la cittadina è proiettata sulle Olimpiadi Invernali del 2026. "Una scadenza - ha detto a proposito il Presidente del Coni Giovanni Malagò - che non mi preoccupa. E' chiaro che in questo momento le regioni di Lombardia e Veneto sono colpite e in difficoltà, ma il 90 per centro delle strutture che useremo è già esistente e dunque nonostante questo rallentamento dovuto alla pandemia ci faremo trovare pronti".