Logo San Marino RTV

Crisi tra Poggiali e Aprilia

21 set 2004
Crisi tra Poggiali e Aprilia
Poggiali-Aprilia un rapporto sempre più difficile. Dopo due anni di grandi soddisfazioni, pilota e team stanno passando quello che nel matrimonio si definisce la crisi del settimo anno. Diverse le cause: prima di tutto il momento difficile dell’Aprilia che purtroppo sta coincidendo con quello altrettanto tormentato del campione del mondo. Se le difficoltà della casa di Noale sono in gran parte economiche, quelle di Poggiali sono caratteriali oltre che sportive. Il fuoriclasse di Chiesanuova infatti non è certo un estroverso e tende a chiudersi ulteriormente nei momenti di difficoltà. Questo non favorisce certo il dialogo tra meccanici e pilota. Se poi si aggiunge quanto avvenuto in pista dall’inizio di stagione, errori di Manuel e guai tecnici, il quadro della vicenda si fa abbastanza grigio. Si parla già di un divorzio a fine stagione e delle proposte ricevute dall’ ormai ex campione del mondo dalla KTM, senza dimenticare la Honda. Poggiali non ha escluso nulla ma per il momento afferma di non aver preso alcuna decisione. Il suo obiettivo dichiarato, quando mancano 4 gran premi alla conclusione del campionato, è di fare il meglio possibile da oggi alla fine di ottobre. Situazione completamente opposta per Alex De Angelis anche se in Giappone non ha certo brillato. Al primo anno in 250 il pilota sammarinese ha avuto un eccellente rendimento, costante per tutto il periodo. Non ha ancora potuto realizzare l’acuto da primo gradino del podio ma l’ha spesso sfiorato e una volta addirittura avuto a portata di mano se Giove Pluvio non si fosse messo in mezzo. Per considerare ottimo il 2004 Alex ha bisogno ancora di un podio o due. Poi dalla prossima stagione potrebbe addirittura diventare pilota ufficiale dell’Aprilia. Sarebbe un altro gradino scalato per realizzare il sogno di una vita: diventare campione del mondo.