Logo San Marino RTV

Diamond League, a Roma azzurri in ombra

di Roberto Chiesa
7 giu 2019
Diamond League, a Roma azzurri in ombra

E' mancato il lampo azzurro che avrebbe reso indimenticabile la notte romana, ma il Golden Gala ha regalato emozioni, tempi e misure con recond in serie frantumati, insomma roba grossa. A cominciare dal 21,97 del polacco Konrad Bukowiecki, personale per lui e best del meeting. Grande gara di Malaika Mihambo che salta 7,07 miglior misura dell'anno unica sopra i 7 metri nel lungo. Grande attesa per Filippo Tortu nei 200 metri e nessun exploit del milanese: garone dell'americano Michael Norman con 19,70 record su suolo italiano. Tortu è quinto con 20''36. Altra delusione dal salto in alto.

Nonostante un tifo calcistico Gimbo Tamberi si ferma a 2,28 ai piedi del podio. Si rivede a vincere l'ex iridato Bondarenko. Per l'ucraino 2,31 la misura della vittoria. I 100 donne vanno in Giamaica ad Elaine Thompson, l'oro olimpico in carica  rimonta con un finale clamoroso la Asher Smith: 10'89'' sul cronometro. Sorpresona nell'asta femminile. Morris e Stefanidi leggermente sotto tono e regolate del volo svedese di Angelica Bengtsson.