Logo San Marino RTV

Diamond League : A Roma va in scena una delle più belle edizioni

3 giu 2016
Ajana
Ajana
53.96 Giamaica davanti a tutti nei 400 ostacoli. Janeive Russell non ha praticamente rivali e stacca le avversarie non concedendo nulla. La Sudafricana Caster Semenya chiude gli 800 in 1.56.64 confermando di essere pronta per Rio De Janeiro. In scia con le altre fino agli ultimi 100, poi accelerata spaventosa che le permette di vincere facendo registrare la miglior prestazione stagionale di specialità. Argento a Londra per lei, a Rio la Semenya va alla caccia dell'oro. Il pubblico dell'olimpico, erano in 37 mila, in piedi per l'etiope Almaz Ayana. 14.12.59, record del mondo mancato per 1 secondo e 44, ma seconda prestazione mondiale di sempre. Il record mondiale infatti resta alla connazionale Dibaba fatto registrare ad Oslo il 6 giugno 2008 14.11.15.Kipruto va il vuoto nei 3000 siepi. Il Keniano sempre più dominatore di questa specialità 8.01.47 per lui che detiene il record africano ma che viaggia ancora lontano dal suo personale fatto registrare nel Principato di Monaco con un 7.53. 64 il 22 luglio 2011. Come sempre tiratissima la gara di salto in alto. Il pubblico spinge Gimbo Tamberi che si ferma a 2.30 al secondo tentativo, l'altro italiano Fassinotti chiude con 2.27; ad andare oltre ai 2.30 il solo ucraino Bondarenko che supera l'asta e vince il Galà con 2.33. Giamaica anche nei 100 piani dove Elaine Thomson firma il successo in 10. 87 e fa segnare il suo personale. Negli uomini vola Justin Gatlin

L.G