Logo San Marino RTV

Eurolega, Milano cade a Kaunas e dice addio ai playoff

21 mar 2018
Eurolega, Milano cade a Kaunas e dice addio ai playoff
Olimpia Milano e Zalgiris Kaunas non sono lontane nel budget – non tra i più alti d'Eurolega – ma sono lontanissime nel rendimento: così il 77-65 porta i lituani al 4° posto – col Real e il Panathinaikos– e a un successo da una post season insperata e attesa 19 anni, mentre elimina definitivamente i rossi dalla corsa playoff.

Lo Zalgiris è nullo dall'arco – 2/9 lo score – ma compensa con una fase difensiva eccellente, andando subito sul 12-2. Goudelock e Micov non sono in giornata e chiudono con un desolante 0/15, annullando l'effetto di un super Gudaitis da 19 punti e 10 rimbalzi. Curiosamente i primi 14 dell'Olimpia sono suoi e dell'altro lituano Kuzminskas, unici rossi, insieme a Jerrells, ad andare in doppia cifra.

Kaunas comunque tira male a sua volta e perde molti palloni, così gli ospiti risalgono la china e si torna in equilibrio. Al 10° è -1, mentre nella seconda frazione arrivano addirittura il pareggio e il sorpasso, entrambi firmati da M'Baye. Si va avanti con basse percentuali reciproche fino all'intervallo, poi il livello si alza ed emerge Milano, che vanno anche a +5. Quindi il tracollo: White – migliore dei suoi con 16+8 rimbalzi – si carica Kaunas sulle spalle, dando il là al 12-0 che, a cavallo dell'ultimo riposo, vale il colpo di grazia. A dargli una grossa mano Jankunas – 15 totali – e Pangos, autore di 10 assist. Gudaitis prima torna in panca per falli e poi si fa male alla caviglia destra, così Milano, perso il suo uomo più in palla, ammaina bandiera bianca e saluta l'Eurolega.

RM