Logo San Marino RTV

Eurolega, Playoff: Milano e un sogno chiamato Final Four

13 apr 2014
Eurolega, Playoff: Milano e un sogno chiamato Final FourEurolega, Playoff: Milano e un sogno chiamato Final Four
Eurolega, Playoff: Milano e un sogno chiamato Final Four - Da tempo i lombardi non guadagnavano la fase finale di Eurolega: l'avversario che vale la Final Four...
17 anni: tanto la Milano della pallacanestro ha dovuto attendere il ritorno delle “Scarpette Rosse” nel G8 d'Europa, l'élite continentale di un basket che torna ad annoverare un tricolore ai blocchi di partenza.
Il roster di Luca Banchi ha faticato maggiormente nel superare il modesto turno di regular season, stradominato da un Real da 10 su 10 e che ha inserito i lombardi nelle Top 16 con Barcellona: lì la metamorfosi. Frutto di ulteriori investimenti della proprietà e di un gioco che finalmente è divenuto efficace, specchiandosi nelle straordinarie doti di Keith Langford – importante ma non indispensabile, come hanno dimostrato i successi ottenuti pur senza lo statunitense. Dieci in totale, sulle quattordici disputate da Milano, che chiude alle spalle di Barcellona, imbattuta prima di passare dal Mediolanum Forum e battibile durante e dopo (12-2). Agganciano il treno play-off anche le due elleniche, obiettivamente per lignaggio e interpreti immancabili: Spanoulis e compagni potranno cercare di difendere il titolo anche quest'anno, i verdi del Panathinaikos si aggrappano alla classe cristallina di Diamantidis.
Dal girone F un duello tra Titani che ha premiato il CSKA, con identico score dei blaugrana. Non si finisce con la calcolatrice in mano solo perchè il Real Madrid cede sorprendentemente a Kaunas. Terza forza il Maccabi Tel Aviv, futuro avversario dell'Olimpia. Chiude il Galatasaray, a cui basta uno score da 7-7 e una miglior differenza canestri per costringere Kuban all'amaro verdetto.
Nemmeno il tempo di gioire che già bisogna entrare nel pitturato e saltare per la palla a due: si parte infatti il 15-16 aprile con le meglio classificate in Top 16 a giocare in casa, così come gara2, prevista appena due giorni dopo.
Gara3 già il 20-21 aprile, con eventuali gara4 e gara5 a distanza di due giorni (22-23 aprile e 25 aprile). Un tour de force incredibile, che porterà alle Final Four di Milano il week-end del 16-18 maggio. L'anno passato affondarono il colpo tutte le formazioni con tre gare su cinque in casa: dovesse riconfermarsi il trend, Milano potrebbe affrontare le Final Four davanti al proprio pubblico e lì non ci sarebbero limiti al sognare. Una piazza, da tempo, già lo fa.

LP