Logo San Marino RTV

F1: Vettel domina le prove libere del Gp di Ungheria

30 lug 2010
La Formula 1 torna ad avere un retrogusto di Red Bull. Quella di Vettel sull’anello dell’Hungaroring assomiglia ad una prova di forza. Miglior tempo al mattino, migliore al pomeriggio. Tra il tedesco e l’altra Red Bull, quella di Webber, fa capolino Fernando Alonso che infila la sua Ferrari tra le lattine e si migliora rispetto ai tempi segnati prima di pranzo. Migliora anche Felipe Massa, quarto. Solo sesto il leader del mondiale Hamilton e il Campione in carica Button nono. Segnali inequivocabili che pure in McLaren qualcosa scricchiola. Tristemente decimo Michael Schumacher. Mercedes lenta perché il compagno Rosberg non ha fatto meglio, ma anche il segno che l’età prevale sull’uomo. Bandiere italiane nelle retrovie e semiammainate. Diciottesimo tempo per la Force India di Vitantonio Liuzzi, e diciannovesima la Lotus di Trulli. Quattro secondi e mezzo dalla pole provvisoria sono un solco, un abisso, quasi un altro sport. Domani si fa sul serio. Il sabato non si può sbagliare.

Roberto Chiesa