Logo San Marino RTV

La Federazione Sammarinese Ginnastica al Luxembourg Trophy 2016

11 giu 2016
Federazione Sammarinese Ginnastica
Federazione Sammarinese Ginnastica
Appena rientrata la delegazione della FSG ha riconosciuto di avere raggiunto il principale obiettivo, quello di partecipare ad un Torneo di Ginnastica Ritmica (GR) organizzato in piccolo Stato. L’organizzazione di questo torneo infatti contava di diffondere la disciplina della GR sia nei piccoli Stati, sia in quelli più tradizionali d'Europa. Al termine della gara si è svolto un podio separato per i piccoli Stati Europei. San Marino calorosamente invitato ha partecipato a questo appuntamento in Lussemburgo con le giovani atlete Matilde Tamagnini classe 2005 e Giulia Casali classe 2004 accompagnate dalla tecnica Federica Protti e dal capo delegazione Alessandra Carattoni.
 Le ginnaste erano 130 provenienti da venti Paesi: Belgio Bulgaria Svizzera Danimarca Germania Estonia, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Malesia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Ukraina, Uzbekistan e il Team Olimpico di Mosca per la Russia.
Ottima prestazione di Matilde che gareggiava nella categoria pre junior B due attrezzi cerchio e palla che nella sommativa hanno portato ad un punteggio di 18.600 con un 4 posto assoluto battendo tre ginnaste del Portogallo due olandesi e una tedesca, podio separato invece per i piccoli Stati dove Matilde è salita sul terzo gradino.
Buona anche la prestazione di Giulia nella categoria pre junior A, categoria molto difficile penalizzata dalla presenza di molte ginnaste russe del team Olimpico dove l'hanno fatta da padrone, Giulia come attrezzi portava fune cerchio e clavette la sommativa dei punteggi è stata di 27.250 decretando un nono posto, podio separato per i piccoli Stati dove Giulia è salita sul gradino più alto
La Federazione Sammarinese Ginnastica è cresciuta veramente tanto negli ultimi anni e ne sono prova i risultati sempre maggiori; in campo internazionale il lavoro di preparazione cresce in maniera esponenziale insieme all'impegno e all'entusiasmo incentivato dalle soddisfazioni ottenute e dai successi raccolti e che ci aspettano in futuro