Logo San Marino RTV

Federcalcio: attesa per i calendari internazionali

2 feb 2006
Federcalcio: attesa per i calendari internazionali
Dopo l’avversario, il condottiero. Da calendario, come febbraio che viene sempre dopo gennaio. Gennaio con sorteggio, febbraio di nomine. Che la federcalcio ufficializzerà dopo la composizione dei calendari di Euro 2008. Giovedì il Citì Mazza salirà a Francoforte per seguire con il presidente Crescentini proprio la formazione dei calendari. Il Totonomine, però, è partito da tempo. Tanto che il quadro, seppure da confermare ufficialmente, appare già sufficientemente delineato. Toccherà ancora a Giampaolo Mazza guidare la nazionale A. Un gruppo giovane, solo da ritoccare, al quale il tecnico del Verucchio ha dato un’impronta ben precisa. E quindi la soluzione in cantiere è anche quella più logica. Pare, invece, per il ruolo di allenatore in seconda spuntare il nome di Alessandro Giaquinto, al Tre Penne oggi, ma indimenticato giustiziere dell’Inghilterra alla guida della Nazionale B. Per Roberto Marcucci, destinato a lasciare Mazza e la Nazionale A, non si tratta di una bocciatura. Sarà promosso commissario tecnico con il non facile compito di guidare la Nazionale Under 19 all’Europeo di categoria. Ballottaggio per i giovanissimi dell’Under 17. La scelta potrebbe cadere su Tiziano Giacobbi (alla Virtus e già nel giro delle Nazionali), ma non è esclusa una soluzione esterna. Più di una voce vuole Claudio Canti alla guida della Nazionale B, sempre protagonista alla Coppa delle Regioni, mentre discorso a parte merita l’Under 21. Sarà la prima nazionale a scendere in campo, con la nuova formula del doppio confronto ad eliminazione diretta da disputarsi entro il mese di luglio. La Federcalcio formalizzerà a quella avversaria dell’Armenia la proposta di giocare a maggio. La squadra è stata offerta a Giuseppe Canini che, una volta risolto qualche problema di lavoro, finirà con l’accettare.