Logo San Marino RTV

Forlì batte la Jesina 1-0

17 mar 2011
Forlì batte la Jesina 1-0
L’Inno Nazionale e una degna cornice di pubblico sono il prologo di una sfida che conta. Buono l’inizio degli ospiti anche perché il Forlì si distribuisce con un inconsueto 4-4-2. Terminato il periodo di assestamento, i biancorossi fanno girare il motore. Mordini, nel corridoio, Petrascu approfitta del liscio di Pascucci, Niosi lo anticipa. Molto attivo Spighi, l’esterno destro lavora un gran pallone, il suo cross deviato diventa un assist per Petrascu, battuta di prima intenzione: sfera sul velodromo. Il goal è nell’aria. Mazzoli penetra ancora al centro, e serve Pezzi sul filo del fuorigioco. La sua conclusione non è potente, ma basta per ingannare Niosi, tutt’altro che reattivo. Forlì avanti. Reazione Jesina. Punizione di Sassaroli, una deviazione in barriera favorisce Strappini, diagonale largo. Prima del thè Mazzoli, nuovo assist per Petrascu, che salta Niosi, poi si incarta a non più di un metro dalla porta. Ripresa, sempre i biancorossi sugli scudi. Questa volta è Petrascu che cerca Mazzoli, il numero 11 si incunea tra i due centrali, e in spaccata colpisce in pieno il palo. Il raddoppio non arriva nonostante diverse situazioni da goal, ma il risultato non cambierà più nemmeno quando il Forlì, resta in 10 per il doppio giallo a Martini. Al Morgagni, Forlì batte Jesina 1-0.

Lorenzo Giardi